Principi attivi e sintomi

abstract: 

IL NOME

Glicerolo o Glicerina?
Sono usati come sinonimi ma sarebbe più corretto chiamarlo Glicerolo.

Deriva dal greco glykeras, che significa dolce.

La nascita

A scoprirlo fu il chimico svedese Carl Wilhelm Scheele, nel 1779, per idrolisi dei grassi.
Il nome invece lo deve a Michel Eugène Chevreul, chimico francese che lo chiamò così per il suo sapore dolce.

Segni particolari

Fortemente igroscopico, ovvero è in grado di assorbire molecole d’acqua.

La ‘professione’ ovvero storia, impieghi e curiosità

Per il settore chimico ha avuto ed ha un ruolo importante visto il suo utilizzo in diverse produzioni, in particolare in campo cosmetico: saponi, creme, shampoo ma anche dentifrici. Entra nella composizione di diversi medicinali come eccipiente. Con la sigla E 422 figura nell’elenco degli additivi alimentari emulsionanti.
Lo troviamo anche nel vino - dove si forma per fermentazione alcolica -  a cui conferisce il carattere cosiddetto ‘morbido’.

Come agisce

Di questo principio attivo si sfruttano le proprietà emollienti, idratanti, osmotiche e lubrificanti.
Proprio queste caratteristiche hanno reso il glicerolo un principio attivo utilizzabile come lassativo per via rettale.
Il glicerolo, somministrato per via rettale, è in grado di promuovere la peristalsi e l’evacuazione del basso intestino grazie alla sua azione iperosmotica in grado di richiamare acqua ed alla capacità di ammorbidire la massa fecale inspessita.
Utilizzato per via rettale generalmente produce un'evacuazione entro 15-20 minuti. L’uso locale non comporta attività sistemica perché non viene assorbito.

SOS   

Un viaggio, un periodo di feste o di impegni in cui trascuriamo le corrette abitudini alimentari, ed ecco che l’intestino si blocca. E la pancia gonfia e il senso di pesantezza a cui non siamo abituati provocano disagio e un malessere generalizzato.
Un disturbo occasionale che possiamo affrontare chiedendo consiglio al farmacista o al medico di famiglia: tra i possibili rimedi ci sono anche quelli a base di glicerolo, un principio attivo ben conosciuto ed apprezzato da molti anni.